mercoledì 31 dicembre 2008

AUGURI





Ci siamo, si chiude questo anno. Per me un anno fantastico, inutile spiegare.
Leggendo indietro nel mio blog mi capita sotto agli occhi la lettera a Babbo Natale scritta l'anno scorso dove chiedevo ... esattamente il pacco che ho ricevuto, con sopra un fantastico fiocco rosa.
Ed ora eccomi qui a distanza di un anno a coccolare la mia fantastica Aurora.
Beh si un'aurora in tutti i sensi. L'inizio di una vita nuova. Una realtà nuova, quella di essere una mamma.
Aurora è splendida. E' una bimba solare, sorridente e giudiziosa. Ha le idee già chiare sulle cose che vuole e non ci fa mai disperare. Non vedo l'ora di sentirle dire MAMMA.
Che dire di più.....




.... AUGURO A CHIUNQUE SI TROVI A PASSARE DAL MIO BLOG,

A CHI STASERA SARA' SOLO E
A CHI STAPPERA' LO SPUMANTE CON LE PERSONE CHE AMA DI PIU'

A CHI A MEZZANOTTE BACIERA' I PROPRI FIGLI E

A CHI INVECE SPERERA' IN UN NUOVO ANNO RICCO DI BUONE NOTIZIE




FELICE 2009




venerdì 19 settembre 2008

08/09/2008
Inizia una nuova vita

lunedì 11 agosto 2008

Ancora qualche passo....

Eccoci qua, dopo un pò di latitanza lo so, e devo pure ammettere che il tempo libero non mi è mancato ma, qualcosa più grande di me sta ormai per seppellire la mia vita passata, sta per cambiarla radicalmente e, tra riflessioni e preparativi il tempo è inesorabilmente passato.

Tra un paio di giorni chiuderò anche l'ottavo mese, e piano piano il tempo di avere Aurora tra le braccia si avvicina.
Che dire?!?! Non è semplice. Non è solo colpa del fatto che io sia alla mia prima esperienza in materia di gravidanza, la verità è che è una gran fatica.
Ci sono momenti in cui vorrei che tutto finisse, adesso, nello stesso istante in cui lo penso; Momenti in cui quasi non ho la forza per respirare o tirarmi su da una sedia, momenti che se devo girarmi nel letto sembra che io sposti con la schiena 200kg.
Poi però il buonsenso mi fa riflettere sul fatto che se la bimba passa quest' ultimo mese in pancia, tutto sommato male non le fa, anzi diciamo che sta semplicemente al suo posto. Che se così andrà avrà modo di crescere per bene e migliorarsi in tutto ciò che già sa fare, ed ecco che mi rimetto buona buona ad aspettare, senza strafare e cercando di non anticipare in alcun modo i tempi.

Per adesso credo sia tutto, c'è solo da aspettare, e.... magari al prossimo post avrò già la piccola accanto, che riposa nella sua culletta rosa :-D

mercoledì 25 giugno 2008

7° mese.... che fatica

Rieccomi, ogni tanto riemergo.

Meraviglia delle meraviglie la gravidanza ma vi assicuro che tenere su il pancione con 35° non è impresa da poco.

Da qualche giorno risento pure dei classici malori gravidici, tipo caldo esagerato e mani e piedi in stile cotechino, e si.... uno spettacolo.
La sera poi è ancora più dura. Pare che il mio volume si raddoppi, o almeno così io lo percepisco. Non riesco più a piegarmi e... non esistano ciabatte che io possa indossare, poi però, iniziano le esibizioni della mia pupetta. Fa le olee, si stiracchia, da le pedatine se bevo qualcosa di molto freddo ed ecco che passa tutto in secondo piano e, lei, prende il posto d'onore.

Sono stanca, lo ammetto, ma settembre è sempre più vicino e già solo preparare le prime cosine che la mia piccola indosserà mi fa stare bene.

venerdì 23 maggio 2008

Ma ciaooooooooo, come va? qui tutto decisamente benissimo. Il tempo è migliorato. Al sole è fantastico e pure i miei acciacchi da vecchietta incinta sembrano svaniti. A proposito, avete idea di cosa sia una PANCIONA? Eccola ....




Bellizzzzzimaa vero? Beh si, quella che se la porta a spasso sono io. Qui si inizia il 6° mese, e il tempo sta passando davvero velocemente. Non vedo l'ora arrivi settembre e arrivi la mia Aurora

sabato 17 maggio 2008



....... A ME.... E A CHI ALTRIMENTI?

OGGI,
ANCHE PER LA SOTTOSCRITTA,
ECCO ARRIVARE
I 32 ANNI

martedì 13 maggio 2008

Dal blog pazza per le crocette

Questo è per le madri che stanno alzate tutta la notte tenendo in braccio i loro bambini ammalati dicendo “è tutto a posto tesoro, la mamma è qui con te”. Per quelle che stanno per ore con i loro bambini che piangono in braccio cercando di dar loro conforto.
*
*
Questo è per tutte le madri che vanno a lavorare con il rigurgito nei capelli, macchie di latte sulla camicia e pannolini nella loro borsetta.Per tutte le mamme che riempiono le macchine di bimbi, fanno torte e biscotti e cuciono a mano i costumi di carnevale. E tutte le madri che NON FANNO queste cose.
*
*
Questo è per le madri che danno la luce a bambini che non vedranno mai. E quelle madri che hanno dato una casa a quei bambini. Per le madri che hanno perso i loro bambini durante quei preziosi 9 mesi e che non potranno mai vederli crescere sulla terra ma un giorno potranno ritrovare in Cielo!
*
*
Questo è per le madri che hanno collezioni d’arte di valore inestimabile appesi in cucina. Per le madri che si sono gelate al freddo alle partite di calcio invece di guardare dal caldo dalla macchina così quando il bimbo le chiede ”Mi hai visto, Mamma?” potranno dire ”Certo! Non me lo sarei perso per niente al mondo !” pensandolo veramente.
*
*
Questo è per tutte le madri che danno una sculacciata disperatamente ai loro bambini al supermercato quando urlano facendo i capricci per il gelato prima di cena. E per tutte le mamme che invece contano fino a 10.
*
*
Questo è per tutte le mamme che si sono sedute con i loro figli per spiegare come nascono i bambini. E per tutte le madri che avrebbero tanto voluto farlo, ma non riescono a trovare le parole.
*
*
Questo è per tutte le mamme che fanno la fame per dare da mangiare ai loro figli. Per tutte le madri che leggono la stessa favola due volte tutte le sere e poi la rileggono ”ancora una volta”.
*
*
Questo è per tutte le madri che hanno insegnato ai loro bambini ad allacciarsi le scarpe prima che iniziassero ad andare a scuola. E per tutte quelle che hanno invece optato per il velcro.
*
*
Questo è per tutte le madri che hanno insegnato ai loro figli maschi a cucinare e alle figlie come si fa a ad aggiustare un rubinetto che perde.
*
*
Questo è per tutte le madri che girano la testa automaticamente quando sentono una vocina chiamare ”mamma!” in mezzo a una folla, anche se sanno che i loro figli sono a casa - o anche all’università…
*
*
Questo è per tutte le mamme che mandano i loro figli a scuola con il mal di pancia assicurandoli che una volta a scuola staranno meglio, per poi ricevere una chiamata dall’infermeria della scuola chiedendo di venirli a prendere. Subito.
*
*
Questa è per tutte le madri di quei ragazzi che prendono la strada sbagliata e non trovano il modo di comunicare con loro.
*
*
Questo è per tutte le matrigne che hanno cresciuto i figli di altre madri donando a loro tempo, attenzione e amore.. e che non vengono apprezzate!Per tutte le madri che si mordono le labbra fino a farle sanguinare quando le loro quattordicenni si tingono i capelli di verde. Per le madri delle vittime delle sparatorie nelle scuole, e per le madri di chi ha sparato. Per le mamme dei sopravissuti, e le madri che guardano con orrore la TV abbracciando i loro figli che sono ritornati a casa sani e salvi.
*
*
Questo è per tutte le mamme che hanno insegnato ai loro figli ad essere pacifisti ed ora pregano perchè tornino a casa dalla guerra sani e salvi.
*
*
Cos’è che fa di una Madre una brava Madre ?
La pazienza?
La compassione?
La determinazione?
La capacità di allattare, cucinare e ricucire un bottone di una camicia nello stesso momento?
O è nel loro cuore?
E’ il magone che senti quando vedi tuo figlio o figlia scomparire giù per la strada mentre va a scuola a piedi per la primissima volta?
Lo scatto che ti porta dal sonno al risveglio, dal letto alla culla alle 2 di notte per appoggiare una mano sul tuo bambino che dorme?
Il panico che ti viene, anni dopo, sempre alle 2 di notte quando non vedi l’ora di sentire la chiave nella serratura e sapere che è tornato a casa sano e salvo?
O sentire il bisogno di correre da dovunque tu sia per abbracciare i tuoi figli quando senti che c’è stato un incidente, un incendio o un bimbo che è morto?
*
*
Le emozioni della maternità sono universali, sono le stesse per le giovani madri che barcollano fra i cambi di pannolini e mancanza di sonno… e le madri più mature che imparano a lasciarli andare.
Per le madri che lavorano e quelle che rimangono a casa.
Per le madri single e quelle sposate.
Madri con soldi, madri senza soldi.
Questo è per tutte voi.
Per tutte noi.
Tenete duro.
Alla fine possiamo fare solo del nostro meglio.
Dire a loro tutti i giorni che li amiamo.
*
*
E pregare.

Eccoci qui.

Oggi per noi si chiude il V mese di questa splendida gravidanza.

Stiamo tantooooo bene, la pancia è ormai decisamente ben visibile e la piccola Aurora sgambetta che è una meraviglia.

Abbiamo concluso la maratona dei grandi acquisti e sabato inizieranno a consegnarci la merce.

La cameretta è già pronta ad accogliere il fasciatoio e la culla, ed ho già sistemato un pò di pelouche. Prestino per giocarci vero? E si, lo credo anche io, però le faranno almeno compagnia, e per adesso tengono d'occhio Shoney, che ogni tanto si lancia negli agguati verso la scimmietta rossa.

Mi sa però che prima che Aurora nasca questa scimmietta sarà passata a miglior vita, dato che già ieri sera... Shoney ne ha masticato un'orecchio.

Volete vedere il fasciatoio e la culla? Eccoli, e non appena la cameretta sarà sistemata vi mostrerò quanto è venuta carina


sabato 10 maggio 2008

Ed eccoci qui, con tanta di quella felicità nel cuore, che descriverla o farla uscire è impresa quasi impossibile.
Ieri l'ecografia morfologica e l'ecocardio fetale, hanno dato esattamente i responsi che tutti ci auguravamo.
La mia creatura sta bene, i suoi organi sono già tutti perfettamente sviluppati, cresce meravigliosamente e alla 21^ settimana ha il femore lungo 35,1mm il che significa che approssimativamente è lunga attorno ai 26,8 cm.
Era fantastico vedere come si portava le mani al viso e credo se lo accarezzasse, come muoveva scattante le gambine ed io in diretta riuscivo a capire da dove provenivano i colpetti che sentivo.
Dopo aver svolto egregiamente il ruolo di DOTTORE il gine ci ha aiutati a capire il sesso della mia creatura e.....
..... si annuncia ufficialmente che a settembre la nostra vita si tingerà di.... rosa e nascerà la mia splendida AURORA

giovedì 8 maggio 2008

DOMANI GRANDE GIORNO... CI ATTENDONO ECOGRAFIA MORFOLOGICA ED ECOCARDIO FETALE...


... PREGATE PER NOI

mercoledì 23 aprile 2008

Si riparte

Ed ecco la nuova facciata del mio blog.
L'estate ormai è vicina e avevo davvero tanta tanta voglia di colore.


mercoledì 16 aprile 2008

SI CHIUDE PER RESTYLING

Lo so che è da tanto, troppo, che non aggiorno il mio blog e che tutti vorrebbero conoscere le novità, però.... c'è bisogno di un restyling quindi ....

vi comunico che il bolg sarà inaccessibile per qualche giorno. A presto

lunedì 11 febbraio 2008

Ci credete alle "voglie"?

Beh da qualche giorno io si.
Trattandosi per me della prima gravidanza, fino ad oggi certi discorsi sono sempre stati argomentazioni di altre, ai quali partecipavo passivamente, ascoltando.
Ma finalmente anche io posso dire la mia.
Devo ammettere che ho letto anche scritti medici sull'argomento, e... diciamo che nemmeno i Doc sanno dare una vera opinione su questo strano fenomeno.
C'è chi parla di "movimenti" ormonali che alterando gusto e olfatto ci fanno avere più appetenza per determinati cibi e meno per altri.
C'è chi da esclusiva colpa di tutto alle fissazioni della neo-futura mamma, che influenzata dalle esperienze di amici e parenti in materia di voglie, si lascia coccolare dall'idea che il suo bimbo abbia desiderio, ad esempio, di assaporare un gelatino al kiwi alle tre del mattino.
Ed ecco i poveri papà dover fare i conti con la ricerca disperata di una gelateria aperta, e che faccia gelato al kiwi.
Ma, passiamo a me, cioè a noi.
Che siano gli ormoni o siano fissazioni, a me in queste settimane un paio di cose strane sono accadute.
E' risaputo che io sono sempre stata una buongustaia, nel senso che conto i cibi che non mi piacciono sulle dita di una mano.
Mi piacciono le verdure, e dunque i minestroni. Mi piacciono i dolci, la pasta, la carne, il pane, praticamente tutto.
Qualche giorno fa mi ero preparata per pranzo un buonissimo minestrone, bello pure a guardarlo.
Mi accingo per l'appunto a mangiarlo e mi rendevo conto, ad ogni cucchiaio, che facevo sempre più fatica a mandarlo giù, e non solo, mi è rimasto sullo stomaco per tutto il pomeriggio... conclusione: mi sa che a mio/a figlio/a non piacciono le verdure.
Una mattina poi, mi sveglio alle 5,30 senza nessun motivo valido. Ero pure a casa per un raffreddore, quindi non avevo nemmeno l'ansia della sveglia. Non c'era verso di dormire, quando ad un tratto mi rendo conto di aver voglia di latte. Io amo il latte, non potrei farne a meno, ma non al punto tale da alzarmi all'alba per berlo. Ebbene, alle 7, come se mi avessero buttata giù dal letto sono dovuta ricorrere assolutamente alla solita colazione con latte e biscotti.
Oggi, ennesimo episodio. Stavo comprando delle verdure quando sul bancone del fruttivendolo cosa ti vedo? Olive verdi con giardiniera. Quasi un'allucinazione, per poco non mi servivo direttamente la, ed ecco che ho chiesto di mettermene un pò in conto. Appena arrivata a casa non ho resistito un secondo. Zac, oliva gustosissima in bocca. Ed ho notato che amo particolarmente il gusto dell'aglio e cmq i gusti decisi e tendenti al salato.
E credetemi, facendo mente locale episodi strani ce ne sono stati anche altri.
Ah dimenticavo.... qualche minuto fa ho chiamato mio marito, per chiedergli se mi portava le arachidi salate stasera, mi sa che ne ho voglia.

martedì 29 gennaio 2008

Emozione unica... per sole donne

Ieri, altra giornata indimenticabile.

Alle 19 ho finalmente visto .... mio/a figlio/a.


La prima visita della mia creatura, che emozione. Da impazzire a vedere quell'immagine sul monitor. Una sacca con dentro una figura informe, simile ... ad un fagiolo, che misura solo 0,7mm, ma che ha un cuore che batte. Un cuore che gli ho donato io.

L'ho visto subito.

Ho immediatamente individuato quello sfarfallio prima ancora che la ginecologa me lo indicasse. Lo cercavo come una pazza, ma non mi sono dovuta sforzare più di tanto perchè era li, bello evidente. Se chiudo gli occhi lo vedo ancora.

E' davvero un'emozione unica, che non credo che i papà riescano a vivere appieno. Mio marito era li, accanto a me, ma non so se ha percepito la mia stessa emozione, con la stessa mia intensità.

Adesso però iniziano le paure. Dall'ecografia si è visto che l'impianto non è avvenuto molto in alto nell'utero e questo potrebbe, dico potrebbe, causare la perdita della gavidanza. Basterebbe un sforzo eccessivo per causarne l'espulsione, ma è solo un'eventualità remota. La ginecologa mi è sembrata abbastanza positiva. Mi ha solo raccomandato di riguardarmi, di evitare di strafare e di mettermi subito a riposo al minimo accenno di malessere. Altro che se starò attenta.


E' come se dentro di me stessi custodendo non so quale prezioso gioiello. Il mio piccolo gioiello.


E' proprio vero che quando sai di aspettare un bambino, ti senti subito mamma. Cambia la visione delle cose, il mondo sembra diverso, la tua vita sembra diversa.


Tesorino mio



lunedì 21 gennaio 2008

Fantastica novità

ECCOMI QUI A SVELARE LA FANTASTICA NOVITA' CHE QUESTO NUOVO ANNO MI HA RISERVATO......




PRESTO SARO' MAMMA

martedì 15 gennaio 2008

OGGI NON E' UNA GIORNATA COME LE ALTRE... SARA' UNA DATA DA RICORDARE

Related Posts with Thumbnails